Archivi Blog

Essere Felici: più facile che a dirsi

Essere Felici:
più facile che a dirsi

Se ci fosse il metodo per essere felice chi lo utilizzerebbe???
Se ci fosse la garanzia che “si può essere felici “ cambiando il nostro normale atteggiamento, probabile che reagiremmo in questo modo…: ”no è troppo difficile… ma io sono fatto così. Io sono abituato in un altro modo…“
Ebbene si, lo facciamo tutti i giorni.
Se ci si pensa tutto questo ha dell’assurdo… E’ come se il genio della lampada fosse d’avanti a noi a chiederci: “badrone quale essere duo desiderio?” e noi gli dicessimo: ”non lo so… passa più tardi… adesso ho da fare… non mi viene in mente nulla… “.
A volte mi stupisco di quanto ci complichiamo le cose, anche quelle più semplici.Sapete dove sta l’inghippo?
La maggior parte delle persone pensa che il processo della felicità sia AVERE-FARE-ESSERE cioè bisogna prima AVERE la casa, la macchina, i soldi, gli amici, l’amore, i figli per poi FARE le azioni che ti portano ad ESSERE felice. E quando riesce crediamo funzioni davvero…
Ma sapete cosa vi dico???
E’ solo un’illusione perché nel momento in cui perdo le cose o le persone sono punto e a capo. La felicità è uno STATO che non dipende da ciò che si ha o che si fa ma da ciò che si E’ !!!
Se noi fossimo consapevoli del fatto che tutte le risorse di cui abbiamo bisogno le abbiamo già dentro di noi, che le emozioni che proviamo dipendono da come noi interpretiamo le cose, che siamo la somma dei nostri pensieri e delle nostre decisioni… allora saremmo davvero felici.
So che qualcuno può pensare mentre legge: ”sì, facile parlare ma poi certe situazioni ce l’ho io davanti a me tutti i giorni, non tu…“ ed è vero, così come la mia di situazione ce l’ho io davanti, non voi, proprio come tutti ma la differenza la fa come si affrontano le cose, non le cose in se.
Se io affronto la vita in uno stato buono la vita risponde di conseguenza.
Se c’è buio non devo eliminare il buio ma accendere la luce. Lo stesso vale per la felicità che non è non avere paura o difficoltà ma tirare fuori il coraggio…
Il processo della felicità è quindi ESSERE-FARE – AVERE.
Se io vivo in quello stato tutto il resto è una piacevole conseguenza, per cui fate più attenzione a ciò che pensate …
Che possiate ricevere il doppio di quello che augurate!!!
Buona vita!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: