“Barilive.it” – Tutto esaurito per Roberto Re a Bari

Presso Villa Romanazzi la serata di punta del percorso della HRD Training Group 14/05/2013

Tutto esaurito per Roberto Re a Bari

Oltre 400 persone hanno seguito, ieri sera, il ‘one night seminar’ dal titolo ‘Essere Leader oggi’

Cosa significa essere leader oggi, come è cambiata la relazione tra l’informazione e la comunicazione, qual è la chiave per prendere possesso delle proprie capacità e svilupparle al meglio in un percorso verso la felicità? Nella ‘one night seminar’ di ieri sera dal titolo ‘Essere leader oggi’, Roberto Re non ha preteso di ‘svelare’ i segreti della motivazione individuale e la formula del successo ma, semmai, di illustrare agli oltre 400 intervenuti  come, attraverso la piena consapevolezza di se e l’allenamento costante della mente, siano possibili cambiamenti nella propria vita, nelle proprie relazioni, nella gestione del proprio tempo e delle proprie emozioni. Una consapevolezza che parta, però, proprio dal concetto stesso di ‘leader’, non più inteso come il ‘capo’, colui che per antonomasia impartisce ordine ed è temuto e autoritario, ma come chi riesce a dominare le situazioni, a dirimere i conflitti, a gestire al meglio tempi, spazi, responsabilità. Insomma, la leadership è uno stato mentale che riguarda prima di tutto se stessi e che si può controllare. Un insegnamento, questo, non rivolto solo a chi debba ricoprire ruoli manageriali di alto livello: “Il leader c’è in ogni ambito sociale– spiega il mental coach- anche in famiglia o fra gli amici c’è sempre chi viene riconosciuto come guida dagli altri”. Niente di più sbagliato quindi, ritenere che solo chi effettivamente si trovi a gestire situazioni di grande stress debba avere il pieno controllo di se e delle proprie emozioni. ‘Conosci te stesso’ diceva un tal Socrate, ‘Se conosci te stesso e conosci il nemico neanche in cento battaglie ti troverai in pericolo’ l’insegnamento tramandatoci, invece, dal generale Sun Tzu, per citarne un altro. Insomma, anche per filosofi e grandi condottieri della Storia, il segreto per la vittoria è da ricercare innanzitutto in se stessi, prima che nelle condizioni ‘esterne’.  Ed è questo quello che insegna anche il numero uno della formazione comportamentale in Italia al quale oggi si rivolgono non solo atleti e personaggi dello spettacolo e della finanza, ma anche tantissimi uomini e donne che, in ogni ambito, vogliono massimizzare le prestazioni lavorative e interrelazionali. Lui, il primo ad aver importato in Italia i metodi americani del self help, autore del best seller ‘Leader di te stesso’, nonché Presidente e Master della HRD Training Group, la scuola che si pone come obiettivo proprio quello di ‘formare’ a nuovi schemi mentali, ha guidato, così, gli astanti in una serata  interattiva,divertente e pedagogica, verso il ragionamento di gruppo, toccando argomenti tra i più vari e attuali come le relazioni di coppia, il rapporto genitori-figli, i tantissimi paradossi del nostro tempo. Il workshop-evento di ieri sera si inserisce nel tour che sta portando Re in moltissime Città italiane dove sta registrando ovunque il tutto esaurito, ma non è che ‘la punta dell’iceberg’ di tutto il percorso che, chi vuole, può seguire nelle scuole della HRD, come ha spiegato Rachele Di Bona, direttrice del centro di Bari: “La nostra è una bella sfida alla Città, perché di formazione in tal senso si sente parlare ancora poco, ma è una sfida che Bari ha accolto con entusiasmo. Abbiamo tantissima richiesta sul territorio e la serata di stasera, che ci ha mandato completamente in overbooking, ne è la dimostrazione”.   Come ci spiega, quello che la HRD, offre non è un ‘corso’ ma  un ‘percorso’ , denominato F.L.Y. (Find the Leader in You), che consta diverse ‘aree’ come il public speaking, la comunicazione persuasiva o l’emotional fitness, dove si diventa consapevoli di come divenire guida di se stessi, anche tramite  vere e proprie prove di coraggio come il firewalking, la camminata sui carboni ardenti. “Ma la più grossa attestazione del valore di quello che facciamo– ha concluso- è il fatto di non farci grandi pubblicità ma prediligere il passaparola di chi ha già seguito o segue i nostri training. I feedback positivi dei nostri corsisti sono, insomma, la più grande soddisfazione per noi coach”

Annunci

Pubblicato il 15/05/2013 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: