Archivio mensile:maggio 2012

RADICI ED ALI

Da bimba credevo che il mondo fosse tutto li,proprio così come io lo sperimentavo.

Crescendo ho cominciato a capire che non tutti vedevano e vivevano le cose così come le vedevo e vivevo io per cui ha iniziato ad albergare in me il desiderio di esplorare “gli altri mondi” tanto da far nascere il forte bisogno di abbandonare il mio di mondo.

Questo mi ha portato a lasciare la mia regione e trasferirmi la dove il mondo sarebbe stato tutta un’altra cosa. Infatti qui inizio a volare,ad esplorare nuove cose,a fare nuove esperienze,a sperimentare la mia indipendenza.

Piano piano ho iniziato a capire che alcune cose del nuovo mondo non mi piacevano,troppo dispersivo,troppo grande, tuttavia ho iniziato ad “adattarmi” fino ad arrivare al punto che anche quel mondo li non mi bastava più e quando ciò avviene che fai????

Ricambio mondo e ne scelgo uno più”adatto” più piccolino,più misurato, con una qualità di vita più adatta alla mia…

Nuovi amici,nuovo stile di vita,anche qui volo su esperienze nuove,diverse,anche qui mi misuro con me stessa in un modo ancora diverso ed anche qui piano piano inizio a capire che è tutto bello,tutto interessante ma….non mi basta più.

Allora inizio a cercare dentro di me ,a ringraziarmi per aver permesso a me stessa di “volare” di usare le mie ali per esplorare,sperimentarmi,conoscermi meglio,misurarmi e…..all’improvviso un nuovo desiderio inizia a farsi sentire…

Un desiderio a cui non do immediatamente spazio ma che velocemente inizia ad “urlare” dentro di me fino a diventare assordante….

In questi anni ho fatto crescere e rafforzare le mie ali che mi hanno regalato nuovi mondi,soprattutto quel meraviglioso mondo che sta dentro di me…..adesso è giunta l’ora di far rifiorire e rafforzare le mie RADICI.

Dopo tanti giri e tante esperienze la voglia di “riadattarmi” a me stessa è la cosa che mi stimola di più.

Il mio mondo di VALORI, GIOCO, AMORE, MUSICA, CANTO, AMICI, CRESCITA e soprattutto CONGRUENZA mi riporta alle mie RADICI.

Questa volta SCELGO di rimettere RADICI la dove le mie radici e le mie ali sono nate.

Caro vecchio mio mondo sto tornando per riabbracciarti,ricongiungermi a te ed amarti come non ho mai fatto prima!!!

Ben tornata a casa Rachele…


QUANDO HO COMINCIATO AD AMARMI DAVVERO

Immagine

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
mi sono reso conto che la sofferenza e il dolore emozionali
sono solo un avvertimento che mi dice di non vivere contro la mia verità.
Oggi so che questo si chiama
AUTENTICITÀ
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito
com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri,
pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta,
anche se quella persona ero io.
Oggi so che questo si chiama
RISPETTO PER SE STESSI.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso
di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda
é un invito a crescere.
Oggi so che questo si chiama
MATURITÀ.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre
ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello
che succede va bene.
Da allora ho potuto stare tranquillo.
Oggi so che questo si chiama
RISPETTO PER SE STESSI.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
ho smesso di privarmi del mio tempo libero
e di concepire progetti grandiosi per il futuro.
Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento,
ciò che amo e che mi fa ridere, a modo mio e con i miei ritmi.
Oggi so che questo si chiama
SINCERITÀ.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò
che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso,
all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è
AMORE DI SÈ
Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
ho smesso di voler avere sempre ragione.
E cosi ho commesso meno errori.
Oggi mi sono reso conto che questo si chiama
SEMPLICITÀ.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
mi sono rifiutato di vivere nel passato
e di preoccuparmi del mio futuro.
Ora vivo di piu nel momento presente, in cui TUTTO ha un luogo.
E’ la mia condizione di vita quotidiana e la chiamo
PERFEZIONE.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero,
mi sono reso conto che il mio pensiero può
rendermi miserabile e malato.
Ma quando ho chiamato a raccolta le energie del mio cuore,
l’intelletto è diventato un compagno importante.
Oggi a questa unione do il nome di
SAGGEZZA DEL CUORE.
Non dobbiamo continuare a temere i contrasti,
i conflitti e i problemi con noi stessi e con gli altri
perché perfino le stelle, a volte, si scontrarno fra loro dando origine
a nuovi mondi.
Oggi so che QUESTO È LA VITA!

[Charlie Chaplin]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: